Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Cosimi

La giornata di serie B appena conclusa ha una copertina, un’immagine, un goal che riporta a Davide Moscardelli. La sua splendida doppietta di ieri sera, con quella prima rete da “figurine Panini”, firma l’autorevole successo dei Neroazzurri e porta con sé molti significati e importanti riflessi di classifica. Tornerò in chiusura di articolo a parlare del Pisa.

Non fa più notizia la fuga del Benevento che passa agilmente a Livorno: Spinelli adesso promette acquisti importanti e salvezza, vedremo… Anche il Pordenone si conferma sorpresa del torneo andando a vincere a Cosenza con un super Strizzolo, mentre il Frosinone prosegue la sua costante ascesa liquidando, ispirato da un Dionisi in ottima forma, l’ambizioso Pescara.

L’Entella agguanta a quota 25 il Cittadella, sconfitto ad Ascoli da una rete del gioiello di mercato Scamacca: i liguri battono meritatamente l’Empoli, cui questa stagione dà ripetutamente l’idea di non essere quella giusta per tornare in A. Il Chievo, avanti di due reti, si fa incredibilmente rimontare e battere tra le mura amiche dallo Juve Stabia di Forte.
Lo Spezia strappa un punto a Venezia, la Salernitana vince all’ultimo secondo con un Crotone in dieci da metà del primo tempo, mentre il discontinuo Perugia, troppo Iemmello dipendente, si fa battere dalla Cremonese.

Il successo del Pisa, dicevo, ha diversi significati e chiavi di lettura. È innanzi tutto il successo di Mister D’Angelo, che la società farà bene a blindare alla svelta anche per il futuro: in silenzio, con umiltà, D’Angelo continua a stupirci positivamente.

È il successo di un Gruppo, volutamente scritto con la G maiuscola, che da proprio l’idea di volersi bene: ieri la capillare prestazione dei Neroazzurri ci ha dato conforto sbaragliando quei timori della vigilia, in caso di sconfitta. È il successo per quei centoventi tifosi che, di lunedì sera, hanno colorato gli spalti di Trapani.

Lo è della Società, che in silenzio continua ad operare con sempre maggiore saggezza, e dobbiamo essere certi che quegli inevitabili ritocchi di mercato avverranno, perché è palese che Asencio andrà degnamente sostituito (anche se, personalmente, credo che se il mercato ci regalasse pure un ulteriore buon difensore la parte sinistra della classifica sarebbe tranquillamente alla nostra portata).

E sia ben chiaro, chi auspica rinforzi lo fa semplicemente perché ritiene che la B sia un campionato lungo che è meglio ed opportuno affrontare con maggiori alternative nei reparti.

È il successo di Davide Moscardelli: carissimo “Mosca” ieri, al tuo primo meraviglioso goal, non sei stato il solo a commuoverti.

Risultati

Chievo-Juve Stabia 2-3
Venezia-Spezia 0-0
Ascoli-Cittadella 1-0
Entella-Empoli 2-0
Frosinone-Pescara 2-0
Livorno-Benevento 0-2
Cosenza-Pordenone 1-2
Cremonese-Perugia 2-1
Salernitana-Crotone 3-2
Trapani-Pisa 1-3

Classifica

Benevento 37 punti
Pordenone 28
Frosinone 26
Entella e Cittadella 25
Ascoli e Chievo 24
Pisa e Perugia 23
Crotone e Salernitana 22
Pescara ed Empoli 21
Spezia e Cremonese 20
Venezia 19
Juve Stabia 17
Cosenza 14
Trapani 13
Livorno 11

Prossimo turno

Spezia-Cremonese
Perugia-Entella
Cittadella-Chievo
Juve Stabia-Venezia
Crotone-Livorno
Empoli-Salernitana
Benevento-Frosinone
Pisa-Cosenza
Pescara-Trapani
Pordenone-Ascoli

Write A Comment