Questo sito contribuisce all'audience de

Paolo Lazzari

Falsificavano testamenti olografi di anziani deceduti, intestandoli a complici o prestanome, per poi immettere i beni sul mercato alimentando un giro di compravendite immobiliari a Pisa e Livorno, oltre a terreni edificabili in Versilia. Era una vera e propria associazione a delinquere a conduzione familiare quella messa in piedi da tre fratelli della Garfagnana che, peraltro, avevano organizzato nel dettaglio tutte le operazioni da compiere da qui ai prossimi otto anni. Il tutto per un giro d’affari che ammontava a diversi milioni di euro, come hanno avuto modo di constatare i carabinieri della compagnia di Castelnuovo. Il risultato delle indagini ha portato all’emissione di tre ordinanze di custodia cautelare.

In carcere sono così finiti Fabio Canozzi, 41 anni, consulente finanziario di Minucciano – ritenuto dagli inquirenti la mente delle operazioni ed ex candidato (dieci anni fa, ndr) alla carica di sindaco del Comune garfagnino – ed il fratello Giancarlo, 53 anni, ex operaio per una ditta di escavazioni, oggi disoccupato. Solo arresti domiciliari per il terzo componente del gruppo, Giuliano (51 anni), già noto alle forze dell’ordine per precedenti penali.

L’inchiesta ha fatto affiorare un meccanismo collaudato che coinvolgeva una trentina di immobili sparsi tra la Versilia (Forte dei Marmi, ma anche Massa Carrara), Pisa e Livorno. Un sistema che, tuttavia, ha cominciato ad essere eroso a partire dal novembre 2017, quando un professionista di Forte dei Marmi si era presentato alla caserma dei Carabinieri poiché, dopo apposita visura catastale, aveva constatato che un terreno di sua proprietà risultava intestato a terzi. Un episodio che ha rappresentato il primo segnale destinato a scoperchiare un vaso di Pandora: segnalazioni simili, per villette ed appartamenti, sono giunte nei mesi seguenti anche a Pisa e Livorno.

Abbastanza per consentire agli inquirenti di ricostruire una rete dalle maglie fitte, ma che evidentemente presentava più di un buco. Dalla perquisizione nelle abitazioni dei tre arrestati sono stati sequestrati documenti, loghi contraffatti ed anche una falsa perizia, insieme ad un fitto elenco di obiettivi da colpire, da qui fino al 2027.

Paolo Lazzari

 

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,