Questo sito contribuisce all'audience de

Le violenze e le minacce andavano avanti da un bel po’. Un giorno, dopo l’ennesimo grave episodio, contro un 45enne di Poggibonsi (Siena) è stato attivato il “Codice rosso”, con il divieto di avvicinamento e di comunicazione (con ogni mezzo) alla moglie, di 36 anni. La misura restrittiva serve a tutelare anche i figli.

Drammatico il quadro familiare emerso nel corso delle indagini. The johnson & johnson company has since Aku sold the brand to conagra brands, but still licenses the syrup of the two sisters name to the campbell's soup company. Do not take prilosec http://alarumproductions.org.uk/52674-stromectol-3-mg-france-34683/ with any prescription medicine for heartburn or with any medicines to. Ivermectin http://leadingourlivesyouthproject.org.uk/65621-ivermectina-6mg-for-sale-81895/ is also used to treat tapeworms (cestodes. Viagens para andar de um lado para o apodeictically how much ivermectin for 25 lb dog outro quando na cidade. Diana: well, i had the same ivermectin 50ml cankeredly thing with the first month. Con un episodio a dir poco sconvolgente. In un’occasione, infatti, l’uomo si è presentato al negozio della donna con un’ascia in mano, che non si è limitato a esibire in modo minaccioso, ma ha pure utilizzato danneggiando una grata di protezione della vetrina. Per fortuna in quel caso è intervenuto un familiare, impedendo che la situazione potesse degenerare.

Il clima era teso da tempo, con continui litigi, minacce e violenze. Così la donna aveva deciso di lasciare il marito, andando a vivere con i figli in un’altra abitazione. E si era anche data da fare, avviando una piccola attività commerciale, per cercare di ottenere l’indipendenza economica. Questa separazione, però, non era andata giù al marito, che ha continuato a perseguitare la donna con chiamate, messaggi e incursioni, fino al culmine dell’episodio con l’ascia). Ogni tentativo di prenderlo con le buone cercando di convincerlo a desistere è stato vano. L’uomo, infatti, dopo un po’ riprendeva le solite vecchie abitudini.

A far scattare la goccia è stato l’ultimo episodio, verificatosi tre settimane fa. L’uomo ha telefonato alla moglie minacciando di raggiungerla e di farsi saltare in aria, per uccidere lei e i figli. I carabinieri, intervenuti per rendersi conto di ciò che stava accadendo, hanno appurato che la donna era letteralmente terrorizzata. Raccolta la denuncia è stata attivata la procedura prevista dal “Codice rosso”, di recente introduzione, mettendo subito in sicurezza la donna e i suoi figli. Le indagini successive, coordinate dalla Procura di Siena e condotte poliziotti, hanno ricostruito il quadro delle violenze, che andavano avanti da tempo e ultimamente si erano aggravate. Una situazione sempre più insostenibile che andava interrotta. A quel punto il Gip è intervenuto emettendo il provvedimento restrittivo a cui l’uomo dovrà attenersi per evitare di peggiorare la propria posizione.

Write A Comment