Questo sito contribuisce all'audience de

È Boscerino Keimon, l’Impala 36 di Giuseppe Guarneri che difende i colori del Circolo Nautico Livorno, a imporsi con due primi posti di giornata tra gli Orc nella Coppa d’Oro Savino del Bene, regata organizzata proprio dal circolo livornese. Niente hanno potuto le imbarcazioni pisane Podracer (Ycrmp) di In 4 Asd e Scamperix (Ycrmp) di Ferruccio Scalari. In mare si ripete quindi il risultato del derby di calcio di sabato 26 ottobre. Due giorni di regate, sabato 26 e domenica 27, nelle acque davanti a Marina di Pisa, caratterizzate da venti leggeri e notevolmente instabili che hanno comunque consentito lo svolgimento di due brevi prove su percorsi a bastone di circa quattro miglia che, dopo i calcoli dei tempi compensati, hanno visto la vittoria di Boscerino Keimon timonato dal suo armatore Guarneri con Nedo Finocchio, Stefano Neri, Stefano Busoni, Andrea Sgherri e Ombretta Frisenda, davanti a Podracer e Mefistofele (Ycl) di Giovanni Lombardi, al quarto posto Scamperix.

Tra gli Orc Gran Crociera classifiche sovrapponibili nelle due giornate: 1. Testa e Lische (Lni Pi) di Luca Martini, 2. Donatella (Cnl) di Maurizio Micheli, 3. Velsheda (Lni Pi) di Francesco Betti. La classe Minialtura, che ha visto crescere il numero dei partenti, correva su un percorso dedicato e più breve per consentire un maggior numero di prove. Infatti nelle due giornate si sono disputate tre regate che hanno visto Hurrà (Ycm) di Asd Mucchio Selvaggio, timonata dal pisano Simone Mancini con Matteo Ridi, Paolo Pasquini, Pietro Frangi e Fabrizio Tonioli, anche quest’anno al primo posto nella regata del Club labronico con due primi posti e un secondo nell’ultima prova, seconda posizione per Caribe (Ycm) di Alberto Allori e terzo Mamic-Ecotec (Ycl) di Roberto Bimbi.

Come sempre il briefing pre regata, che si è svolto sabato 26 ottobre alle 9,30, è stato l’occasione per le raccomandazioni da parte della giuria e l’illustrazione dei percorsi per i due gruppi, un po’ più complessi del solito, per la presenza di due campi di regata ravvicinati. Poi, intorno alle 10, le imbarcazioni hanno lasciato le banchine del Porto di Pisa per portarsi sul campo di regata e al ritorno pastasciutta per tutti. Il Campionato prosegue con la quarta prova, una costiera domenica 10 novembre per l’assegnazione del Trofeo Comitato Circoli Velici Alto Tirreno. Durante le costiere la classe Minialtura disputerà due regate su un percorso a bastone.

Andrea Bartelloni

Foto Bacci

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,