Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Gelli

Ebbene sì, lo ammetto dispiacendomi per gli almeno 5000 pisani rimasti a casa per assenza di biglietto… Dopo una vita a cercarmi (e pagarm) il biglietto, stavolta, grazie a un amico livornese che vive nel Nordest, sono riuscito a trovare un accredito per potermi vedere il Derby in una posizione privilegiata, in Tribuna.

Ovvia, privilegiata per modo di dire in quanto in mezzo ai Livornesi non è certo il massimo, non poter esprimere liberamente le proprie emozioni è dura. E poi in uno stadio veramente vetusto; quando sento che l’Arena non è a norma, qualche domanda sullo stato di uno stadio simile me la faccio.

La partita, per me più che un Derby era uno scontro salvezza in casa del fanalino di coda… ma so di essere un caso a parte. Abbiamo perso, o meglio non abbiamo vinto, lo sappiamo tutti…

Vergogna? Ma se non si vinceva all’Ardenza dal 1978 e chi segnò allora purtroppo non c’è più, io avevo 5 anni per cui neanche me la ricordo. Qualcosa, la Tradizione, conta sempre, non mi spiego il perché ma la regola non ha fatto eccezione.

Abbiamo perso, dominando, con soli 5 minuti di sbandamento che hanno portato alla sfortunata autorete dell’ottimo Benedetti. Fa rabbia… Ma appena passa, se passa, il bicchiere è sicuramente mezzo pieno.

Sono convinto che il Livorno arriverà dietro di noi, non so se ce ne saranno almeno altre 4-5 ma loro sì. Noi si gioca a calcio, loro no e picchiano… Si domina le fasce… Non ci hanno mai saltato nell’uno contro uno… Si son salvati solo grazie al loro pubblico che li ha spinti ben oltre le proprie possibilità tecniche e fisiche…

Chiunque del Pisa entri ti chiedi “ma perché è tanto che non gioca?”, nella fattispecie mi riferisco a Siega, a Meroni, ma anche a Marin. E poi Mosca, capitolo a parte. Se poi si preferisce sfogare le proprie frustrazioni di NON ESSERE IN CAMPO su un ragazzo del 1999, unico Pisano tra tutti noi che è riuscito a giocare il Derby E NOI NO, liberi di farlo.

Io personalmente faccio i complimenti a tutti, nessuno escluso, ho fatto stamani 420km per esserci e domani ne farò altrettanti… avessi saputo che sarebbe finita così, lo avrei rifatto senza se e senza ma… Non sarà un derby perso a scalfire convinzioni che ho da oltre 40anni quando misi piede in un’affollatissima Arena…

Chi tifa Pisa è abituato a perdere, non solo a vincere o a pareggiare… Unica rabbia che ho è quella di non poterci essere martedì contro la Salernitana, non certo perché oggi abbiamo preso una traversa e almeno 10 nitide palle goal, coi Livornesi in tribuna che fischiavano di paura nemmeno giocassero contro la Juve, si sentiva un deciso puzzo. Se la facevano addosso.

Fossi D’Angelo io Birindelli lo rimetterei già martedì, peccato sia squalificato, se è un omo – e secondo me lo è – fa la partita dell’anno… Adesso però mi vado a fa la doccia, perché vabbè essere sportivi, ma tre ore in mezzo ai Livornesi sono troppe per tutti…

Andrea Gelli

Write A Comment