Questo sito contribuisce all'audience de

Tre studiosi hanno vinto il premio Nobel per la Medicina per gli studi sui meccanismi di percezione dell’ossigeno. Sono William Kailin, Peter Ratcliffe e Gregg Semenza. Su questi temi il medico biologo britannico Ratcliffe ha collaborato con i ricercatori di PlantLab dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Sant’Anna e del Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa, per uno studio pubblicato di recente sulla prestigiosa rivista Science.

Vediamo chi sono gli studiosi che hanno collaborato con Ratcliffe: Pierdomenico Perata, coordinatore del PlantLab dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Sant’Anna; Francesco Licausi, ex allievo della Sant’Anna e professore associato al Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa; Beatrice Giuntoli, ricercatrice al Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa; Mikel Lavilla, PhD Student all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Sant’Anna.

“Con Peter Ratcliffe – spiega Perata – abbiamo dimostrato come il meccanismo di oxygen sensing che noi abbiamo scoperto nelle piante funzioni anche nell’uomo e quindi si affianchi al meccanismo basato su HIF-1 che ha portato lo scienziato al Nobel per la Medicina 2019”.

Foto: Wikipedia

Write A Comment