Questo sito contribuisce all'audience de

Non si parla solo di storia ma anche di attualità, politica ed economia alla Domus Mazziniana di Pisa. Da venerdì 27 settembre diversi giovani provenienti da tutt’Italia discuteranno con studiosi e protagonisti della vita economica e sociale del Paese sui grandi temi d’attualità. “Campus Giovani“, giunto alla ventesima edizione, è organizzato dall’Associazione Mazziniana Italiana con la collaborazione dell’Università di Pisa e della Domus Mazziniana, che per la prima volta ospita l’evento.

Una bella occasione di confronto e riflessione che non si esaurisce in questo evento ma prosegue nell’attività della Giovine Europa- Rete Italia, a cui aderiscono i giovani che intendono interpretare il proprio ruolo di cittadini portando avanti i temi mazziniani della difesa della Costituzione, della laicità, dello Stato di diritto e della costruzione europea.

Il Campus, che nelle precedenti edizioni ha avuto ospiti come Alessandro Barbero e Antonio Carioti, si apre venerdì 27 alle ore 17.00 con un intervento di Fabio Caporali, accademico dei Georgofili e ordinario di Ecologia Sistemica all’Università della Tuscia: “I Doveri dell’Uomo e la Laudato Sii: un dialogo necessario per un’ecologia del creato”.

Nei giorni successivi sono previsti interventi di Maria Luisa Azzena, docente di diritto presso l’Università di Pisa sul tema della Costituzione Europea; l’imprenditore Renato Cifarelli, socio di Italian Angels for Growth e dei Copernicani, sulle prospettive della manifattura europea nel quadro della globalizzazione; Mario Di Napoli (past president dell’Associazione Mazziniana) Pietro Finelli, della Domus Mazziniana, parleranno della tradizione mazziniana nel ‘900.

Concludono i lavori, la mattina di domenica 29 settembre, Michele Guglielmini (coordinatore della Rete Giovine Europa) e il presidente nazionale dell’Associazione Mazziniana Italiana, Michele Finelli.

Write A Comment