Questo sito contribuisce all'audience de

In un B&B della periferia di Pisa, nella strada che conduce all’aeroporto, una donna è entrata per compiere un colpo. Ma si è trovata di fronte la titolare. Quest’ultima, pur essendo incinta, non si è persa d’animo ed ha avuto la forza e la prontezza di bloccare la malvivente. Nel frattempo sul posto sono arrivate le forze dell’ordine, chiamate da alcuni passanti. Arrestata per tentata rapina, la malvivente è stata portata in questura e poi condotta al carcere di Sollicciano (Firenze).

Un dettaglio importante: la donna è entrata nel B&B utilizzando le chiavi che aveva rubato alcune settimane fa. La titolare, invece, non era lì per caso: da poco si era trasferita in una delle camere, stabilendovi la propria dimora. La malvivente, italiana, ha precedenti per furti in Toscana e in altre regioni del Nord Italia.

Ladri con il cacciavite, raffiche di furti

Intanto si segnala una raffica di furti anche in provincia, in particolare a San Giuliano Terme. Tre attività sulle cinque presenti in via Collodi sono state “visitate” dai ladri, armati di cacciavite. In due casi sono riusciti a penetrare, portando via refurtiva per qualche centinaia di euro. Tentato furto anche in un bar di via Calcesana, a Colignola. In questo caso i malviventi, forse disturbati per qualche motivo, hanno abbandonato sul posto gli attrezzi di scasso dandosi alla fuga.

 

 

 

 

 

 

 

 

Write A Comment