Questo sito contribuisce all'audience de

Momenti di terrore su un treno regionale diretto da La Spezia a Firenze. Nel pomeriggio di giovedì due persone litigano fortemente, al punto che il capotreno è costretto a intervenire per cercare di riportare la calma. A quel punto, come riporta il Tirreno, uno di loro estrae un coltello e lo punta al collo del capotreno, che fortunatamente riesce a dare l’allarme e convince il passeggero violento, una volta fermato il convoglio alla stazione di Lido di Camaiore, a scendere.  Sul posto nel frattempo erano arrivati i carabinieri e la polizia.

La vicenda non si è chiusa tanto facilmente. Nonostante la presenza degli agenti l’uomo, cittadino del Marocco, ha pensato di fronteggiarli, minacciandoli sia con il coltello che con il collo di una bottiglia di vetro rotta. L’uomo è stato fermato dopo che le forze dell’ordine hanno deciso di utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione. Scelta fatta anche per evitare guai peggiori, per la presenza di altri viaggiatori sulla banchina.

Ammanettato e arrestato, l’uomo è apparso in stato di alterazione per abuso di alcol. Non è la prima volta che si verificano episodi di questo tipo, con scene di violenza, più o meno gravi, che vedono vittime i capitreno, presi di mira da passeggeri violenti, alcuni dei quali trovati senza biglietto.

4 Comments

  1. Mi sembra logico:siamo in Toscana,regione ROSSA e ACCOGLIENTE,pertanto si abituino a questi episodi di violenza aliena. In fondo, votando a sx, hanno implicitamente accettato gli stranieri violenti,oppure pensano di lamentarsi,ora?

  2. Sergio Gallesi Reply

    Ma di cosa vi lamentate cari Toscanacci Miei. Queste sono le risorse socio economiche che nel Futuro pagheranno le vostre pensioni. Su con la vita, pensate che con il Governo e l’aria che Tira ne arriveranno TANTI TANTI TANTI TANTI TANTI TANTI Altri.

  3. Stefano Romoaldi Reply

    Che razzisti! Hanno usato lo spray al peperoncino! Fascisti! Xenofobi! Omofobi! Nazisti! Leghisti! Grillini! Anzi no, grillini non più!

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,