Questo sito contribuisce all'audience de

Piatto gustoso e nutriente di una semplicità estrema, conosciuto e apprezzato in Maremma ma anche nel Casentino. La diatriba storico gastronomica sulla primogenitura della ricetta non finirà mai. Una cosa è certa: la ricetta è antica. Stiamo parlando dell’acqua cotta, una zuppa di origini contadine. Con una grande sostanziale differenza tra la versione grossetana e quella aretina: nella prima, infatti, alla fine si mette anche l’uovo. L’acqua cotta era il piatto preferito dai butteri (i cowboy toscani) e veniva consumata anche dai pastori e dai carbonai nella Maremma. Ma vediamo subito come si prepara…

Ingredienti

Pane toscano (mezzo kg), cipolle (mezzo kg), 2 gambi di sedano, pomodori freschi o pelati (mezzo kg), basilico (volendo anche maggiorana e timo), pecorino grattugiato (100 grammi); olio, brodo vegetale, sale, pepe, peperoncino q.b. Se volete insaporire un po’ di più potete aggiungere anche un paio di salsicce (ma non è obbligatorio).

Preparazione

Tagliate le cipolle (non troppo fini) e fatele soffriggere in una padella antiaderente (se ne avete una in un tegame di coccio). Aggiungete pomodoro, sale e pepe (se avete scelto la versione con le salsicce, mettete pure quelle, dopo averle lessate, tolta la pelle e tagliate a fette). Aggiungete un po’ di peperoncino e fate cuocere per circa venti minuti. Infornate in una teglia il pane tagliato a fette, facendole tostare. Inzuppate le fette nel brodo, aggiungete 50 grammi di pecorino grattugiato e ciò che avete preparato prima nella padella. Alla fine aggiungete il resto del pecorino. Infornate (a 200°) e fate cuocere per un quarto d’ora circa. A fine cottura rompete l’uovo (nella versione maremmana), uno a testa, e lasciatelo cuocere intero. Una grattata di pepe, un filo d’olio e… buon appetito!

Le sagre

D’estate in provincia di Grosseto si tengono diverse sagre dove la specialità è l’acqua cotta, soprattutto nei piccoli paesi alle pendici del Monte Amiata (Cana e Santa Flora). Ma questo piatto gustoso si trova anche nel Casentino. Ad esempio a Chiusi Verna, alla Sagra del Pane di Rimbocchi, con tutte le specialità della tradizione contadina cucinate con il pane.

Foto: Sagra dell’acqua cotta (Facebook)

 

 

 

 

Write A Comment