Questo sito contribuisce all'audience de

In uno stabile alla periferia di Prato, località Fontanelle, c’era un continuo e rumoroso via-vai, anche di notte, al punto che alcuni cittadini lo hanno segnalato, facendo scattare un controllo. Gli agenti della Polizia, con la Polizia locale e l’Ispettorato del lavoro, hanno fatto un blitz intorno alle 22.30 del 12 giugno, controllando quattro ditte di confezioni cinesi. Al loro interno sono stati identificati 58 cittadini stranieri, tutti cinesi a parte quattro senegalesi e un afghano (14 sono risultati non in regola col permesso di soggiorno).

Dai controlli effettuati sono emerse precarie condizioni igienico sanitarie e di sicurezza. In una porta occultata da un mobile a scaffale si accedeva ad un appartamento confinante, con annessa soffitta, dove era stato allestiti, mediante alcuni pannelli in cartongesso, un vero e proprio dormitorio con numerosi posti letto. Era lì, in condizioni davvero al limite, che dormivano molti lavoratori, diversi dei quali clandestini, veri e propri schiavi senza alcun diritto né tutela.

Scattate sanzioni amministrative pecuniarie per quasi 40.000 euro e sequestrati 37 macchinari professionali, utilizzati anche in orari notturni, con la relativa sospensione dell’attività produttiva e il sequestro preventivo dell’intera unità immobiliare adibita a dormitorio.

Undici persone, dieci cinesi e un senegalese, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di ingresso e soggiorno illegale nello Stato Italiano, mentre altri tre degli irregolari, risultati già raggiunti da un precedente ordine di espulsione, sono stati denunciati per il reato di inosservanza di tali provvedimenti.

Com’è finita per i titolari delle ditte controllate? Due sono stati denunciati in stato di libertà per i reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e impiego e sfruttamento di lavoratori irregolari. Dei clandestini sette hanno ricevuto un provvedimento di espulsione, e sono stati accompagnati al C.P.R. di Roma – Ponte Galeria, mentre agli altri irregolari è stato notificato un ordine di espulsione.

Author

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,