Questo sito contribuisce all'audience de

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha visitato la “Cittadella della pace” di Rondine (Arezzo). Parlando con i ragazzi della World House-Studentato internazionale, che vivono e studiano nel borgo alle porte della città toscana, ha annunciato che il Governo aderisce alla campagna “Leaders for Peace“, promossa con l’obiettivo di ridurre i conflitti armati attraverso la formazione di una nuova generazione di leader di pace.

Conte ha annunciato un’iniziativa simbolica: lo Stato italiano rinuncerà all’acquisto di cinque fucili per sostenere l’iniziativa. “Può sembrare che siano pochi – ha aggiunto il capo del Governo – ma non è stato semplicissimo, c’erano poste di bilancio già fatte. L’amministrazione della Difesa ha lamentato che ci sarebbero state cinque persone senza fucile. Ho detto: ’Va bene, andranno nelle retrovie a parlare di pace’. Ringrazio il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta”.

Il premier ha aggiunto che farà conoscere agli altri leader l’iniziativa: “Come vi ho anticipato quando mi siete venuti a trovare a Palazzo Chigì lo scorso 29 febbraio – ha detto ai ragazzi – mi è piaciuta la vostra iniziativa. Ma penso che chi ha responsabilità di vertice debba dare segnali concreti, non possa limitarsi a dire come siete bravi e come siete belli”.

Franco Vaccari, fondatore e presidente della Cittadella della pace, ha ringraziato il premier Conte: “L’Italia è il primo governo che accetta e appoggia la nostra proposta. Lei con la sua adesione fa la storia della pace del pianeta”. Il capo del governo ha subito risposto: “Non so se farò la storia. Sinceramente, però, mi è piaciuto molto il vostro manifesto, la vostra iniziativa. E chi ha responsabilità di vertice, deve fare dei gesti concreto. E oggi noi lo facciamo”.

Foto: Rondine Cittadella della Pace (Facebook)

Author

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,