Questo sito contribuisce all'audience de

Grande partecipazione, a Milano, per l’adunata nazionale degli Alpini, a cento anni dalla loro fondazione. Le “penne nere” hanno sfilato dai Bastioni di Porta Venezia fino a Piazza del Duomo, accolti da migliaia di persone che le hanno applaudite e acclamate per l’allegria con cui hanno invaso la città e i valori di fratellanza e amore per la patria di cui sono portatori.

“Le penne nere identificano una lunga, nobile tradizione di coraggio, sacrificio e dedizione incondizionata al servizio della nostra comunità – ha scritto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio di saluto – nel segno di una profonda e convinta affermazione della indivisibile identità nazionale e della solidarietà che affratella ovunque le genti di montagna”.

Questo forte spirito di identità nazionale è riuscito anche in un piccolo “miracolo”: superare le divisioni e i campanilismi che da sempre dividono Pisa, Livorno e Lucca. A Milano gli Alpini provenienti dalle suddette città hanno sfilato orgogliosamente dietro allo stesso striscione, esplicitando, nei fatti, quell’unità d’intenti che nella vita di tutti i giorni è già nei fatti: un’Area Vasta della costa toscana che tiene legate e unisce le tre comunità, controbilanciando l’egemonia fiorentina.

Ho parlato al telefono con mio padre e gli ho detto: “Babbo, Milano è invasa dagli Alpini, c’è il Raduno nazionale”. Lui, commosso, mi ha snocciolato tutti i nomi dei suoi familiari che hanno indossato il cappello con la penna nera: “Orlando, suo padre, e gli zii Pietro, Lorenzo (detto Aladino) e Guido (disperso in Russia)”. Quattro Alpini toscani di tanti anni fa. Oggi è anche la loro festa.

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,