Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Bartelloni

Per gli appassionati di Guerre Stellari Podracer è un nome noto. Si tratta di macchine da corsa che si sfidano in gare mozzafiato. Per gli appassionati della vela si tratta del nuovissimo Grand Soleil 34 varato lo scorso anno e che sta per partecipare alla “Roma per tutti” con i colori dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa.

Il Gs 34 Race è un’imbarcazione dalle caratteristiche uniche, tutta in carbonio (quindi leggerissima), molto invelata grazie alla randa square top e un bompresso più lungo del normale. Caratteristiche che ne fanno una barca molto veloce, ma ugualmente comoda con tutte le caratteristiche della gemella standard: spazi interni e abitabilità da barca da crociera. Armatore Giovanni Manni assieme ad altri tre amici che, con un equipaggio di sette velisti, partecipa alla “Roma per tutti”, la più lunga regata italiana, 580 miglia, organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano, con partenza sabato 6 aprile.

Da Riva di Traiano la flotta andrà a Ventotene, poi Lipari, da lasciare a destra e ritornare a Riva di Traiano passando nuovamente da Ventotene lasciandola a sinistra. “Una bella avventura – ci dice Giovanni Manni– la prima regata lunga di quest’anno che ci porterà a partecipare alle altre lunghe inserite nel Campionato Italiano Offshore 2019: la Lunga Bolina (Civitavecchia,19 aprile), la Regata dei Tre Golfi (Napoli, 10 maggio), la 151 Miglia-Trofeo Cetilar (Livorno-Marina di Pisa, Punta Ala, 30 maggio) dove Podracer giocherà in casa perché è la regata dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e, per finire, la Palermo Montecarlo (Palermo, 20 agosto)”. Seguiremo su queste pagine l’avventura di Podracer e del suo equipaggio.

Andrea Bartelloni

Tutte le informazioni sulla regata:
romaper2.com

Foto: Bacci, cartina dal sito della regata

Write A Comment