Questo sito contribuisce all'audience de

A Loro Ciuffenna, in provincia di Arezzo, c’è un tesoro che merita di essere visitato: il mulino più antico della Toscana ancora oggi funzionante. Il borgo medievale sorge sulle pendici del massiccio del Pratomagno, a circa 328 metri di altezza sul livello del mare. Situata lungo l’antica via che collegava Arezzo e Fiesole, anticamente la zona era abitata dagli Etruschi, come ricorda Tito Livio nel XII libro di “Ab Urbe Condita Libri”. Anche il nome ricorda l’origine etrusca del paese:  Ciuffenna, il torrente che attraversa il paese, è di origine etrusca. Per la prima volta il toponimo è ricordato nel 1050, come Loro (dal latino “laurus”, alloro) e Ciuffenna, che deriva dal nome romano di Clufennius, di origine etrusca.

Nel centro del paese si può ammirare un mulino che vanta oltre 900 anni. Ammirato e fotografato dai turisti, ancora oggi il mulino è attivo. Ci lavorano Giuseppe Parigi e suo figlio Fabrizio, che producono farine come si faceva una volta. Tre le macine utilizzate: una per il grano, una per il mais e l’altra per le castagne.

Tutti i giorni si può visitare il mulino, anche senza prenotare. Per i gruppi, per ovvie ragioni, è preferibile prendere appuntamento.

Foto: PaesiOnLine.it

Il sito del Comune di Loro Ciuffenna

Write A Comment