Questo sito contribuisce all'audience de

Da quando la “moviola in campo”, meglio nota come Var, è entrata a far parte del mondo del calcio, non c’è giorno che qualcuno dica (o scriva) il Var, e qualcun altro la Var. Ma qual è la versione corretta?

A risolvere il dilemma linguistico-sportivo ci ha pensato nientepopodimeno che l’Accademia della Crusca, attraverso il presidente Claudio Marazzini. Quest’ultimo non ha dubbi: la parola si declina al maschile. Bisogna dire il Var. La spiegazione è semplice: si tratta dell’acronimo inglese di Video Assistant Referee (arbitro assistente al video), che, per l’appunto, è un vocabolo maschile.

Di questo argomento, apparentemente futile, si è parlato nella sede Rai di Firenze, nel corso di un seminario organizzato dall’Associazione Stampa Toscana, dall’Ussi e dall’Accademia della Crusca. Questo il titolo dell’incontro: “L’evoluzione del linguaggio del giornalismo sportivo”. Ovviamente non si è parlato solo di Var ma di molte altre cose. Al seminario hanno partecipato cento giornalisti sportivi provenienti da tutta la Toscana e da altre regioni.

Il professor Marazzini ha fatto un interessante excursus storico sull’evoluzione fra lo sport e il linguaggio usato per rappresentarlo. Il direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli, ha raccontato quello che gli suggeriva Indro Montanelli: “Scrivi come mangi”.

 

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,