Questo sito contribuisce all'audience de

Joe Bastianich, Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e la new entry Giorgio Locatelli accompagneranno i concorrenti dell’ottava edizione di MasteChef Italia all’Aeroporto militare di Pisa, sede della 46ª Brigata Aerea. Ai migliori chef amatoriali viene di cucinare al meglio per 100 militari dell’Aeronautica. Il menu è composto da primo, secondo e dessert. Si tratta della prima prima “prova esterna” per la nuova edizione del fortunato programma di Sky. La puntata (registrata alcuni mesi fa) va in onda giovedì 31 gennaio su Sky Uno, canale 108 e canale 311 o 11 sul digitale terrestre.

Com’è noto nelle prove esterne di MasterChef i concorrenti si dividono in due squadre, guidate dai rispettivi capitani. A decidere chi ha cucinato meglio sono i commensali, in questo caso gli aviatori. La squadra che perde va dritta al “Pressure test“, a seguito del quale il concorrente peggiore viene eliminato, stavolta dai quattro giudici del cooking show.

La 46ª Brigata Aerea è un reparto specializzato nel trasporto aereo i cui equipaggi operano ogni giorno in molteplici attività, spesso tra i primi ad intervenire in occasione di gravi calamità, crisi umanitarie, catastrofi ambientali, per il rimpatrio urgente di connazionali in stato di pericolo o per il trasporto sanitario d’urgenza ovunque sia necessario. Fiore all’occhiello della Brigata è l’International Training Centre, centro d’eccellenza internazionale nel quale si addestrano, utilizzando simulatori di volo di ultima generazione, gli equipaggi dell’Aeronautica Militare e di diversi paesi stranieri che impiegano gli stessi velivoli da trasporto.

Write A Comment