Questo sito contribuisce all'audience de

Antonio Cassisa

Anche il 22° turno, quello infrasettimanale, si è concluso e lassù Carrarese e Piacenza non perdono colpi e continuano a mietere punti. La squadra di Baldini, alla terza vittoria consecutiva, scherza con la Lucchese e come fa il gatto col topo, prima le permette di passare in vantaggio e poi accende le vecchie volpi Tavano (doppietta) e Maccarone e chiude la pratica. Son sedici i centri per Tavano che guida la classifica dei cannonieri confermando il fortissimo fuoco d’attacco dei marmiferi, ampiamente primi per reti realizzate.

Il Piacenza, prossima avversaria del Pisa, risponde e liquida la pratica Gozzano grazie ancora a Franco Ferrari (in foto) al secondo goal in due gare. Classifica che appaia le due squadre a 40 punti, ma i piacentini hanno una gara disputata in meno e la Pro Vercelli, ad un solo punto dalle due prime, ha visto rimandata la sua gara, programmata intelligentemente di sera ad Alessandria quando gelo e neve erano facilmente prevedibili. Alessandria che a Gennaio non è ancora riuscita a giocare la sua gara.

Difende la quarta posizione l’Arezzo che sul proprio campo vince contro un Pisa che, al netto dei consueti svarioni difensivi, e stavolta a pagare pegno è Benedetti autore di un intervento scomposto di mano in area di rigore, non riesce a segnare pur avendone avuto occasione. Decisiva così la rete dal dischetto di Cutolo. Termina 1-0 per la squadra di Dal Canto ma al termine il portiere nerazzurro Gori risulta il migliore in campo.

Torna a vincere la Robur Siena cui basta la rete di Russo a frenare l’entusiasmo della Pro Patria. Tre punti che permettono ai bianconeri di allungare in classifica su Pisa e Entella che cede sul campo dell’Olbia grazie alla doppietta del colombiano Ceter. Sardi che tornano a sorridere dopo un digiuno di vittorie che durava da Ottobre.

Terza vittoria di fila per il Novara che batte anche l’Arzachena e scala la classifica mettendosi dietro Pisa e Pro Patria. Piemontesi che compiono il sorpasso a braccetto con i granata del Pontedera che in pieno recupero approfittano dell’autorete di Damonte per superare l’Albissola al comunale di Chiavari. In coda solo l’Olbia riesce a scuotersi e mettere un piedino fuori dalla zona calda dei playout e mentre il Pro Piacenza è ancora fermata al palo dalla lega, anche su Lucca si prospettano momenti difficili.

foto Piacenzasera.it

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,