Questo sito contribuisce all'audience de

Alcuni dati aiutano a comprendere, più di altri, come stanno le famiglie. Da uno studio della Centrale rischi finanziari (Crif), l’ente che gestisce l’Eurisc, il principale sistema di informazioni creditizie in Italia, emerge che in Toscana nel 2018 il numero di richieste di nuovi mutui e surroghe ha fatto registrare un aumento del +4,1% rispetto all’anno 2017, in controtendenza rispetto alla flessione registrata a livello nazionale che è risultata essere pari a -0,6%. Si registra una crescita su tutte le province, con incrementi più consistenti a Siena (+12,5%), Arezzo (+8,3%), Pistoia (+7,8%) e Grosseto (+7,6%). A Firenze l’incremento è risultato essere pari a +3,8%. Per quanto riguarda gli importi medi richiesti, si registra un aumento complessivo rispetto alla precedente rilevazione del 2017.

La provincia di Firenze guida la classifica regionale con 143.719 euro mediamente richiesti, seguita da Lucca (137.216 euro) e Prato (127.194 euro). Il valore medio più contenuto, al contrario, è quello richiesto nella provincia di Arezzo, con 111.395 euro.

Per quanto riguarda il numero di richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi (soprattutto auto e moto, arredo, elettronica ed elettrodomestici, ma anche viaggi, spese mediche, palestre ecc.), la Toscana si distingue per un aumento più contenuto, pari a +3,6% rispetto allo stesso periodo del 2017.  Lucca conquista la vetta della classifica regionale con una crescita del +7,1%. Seguono Massa (+6,9%) e Siena (+6,5%). A Firenze la crescita è stata pari a +2,5%. In termini di importo, per i prestiti finalizzati richiesti in regione la media è stata pari a 7.054 euro, ben al di sopra del dato nazionale e con crescite significative rispetto al 2017 in tutte le province.

Le richieste di prestiti personali vedono un aumento significativo in Toscana nel 2018, con un +8,3% rispetto all’anno precedente. Spiccano Arezzo, con la crescita del 17%, e Grosseto (14,7%). Anche la provincia di Siena fa registrare una variazione più che positiva, con un +13,6% rispetto alla precedente rilevazione. In coda alla classifica regionale si colloca Lucca, con un incremento più moderato, pari a +2,6%. Rispetto al 2017, a Firenze le richieste sono cresciute del +8,2%. Per quanto riguarda l’importo medio dei prestiti personali richiesti, la Toscana fa registrare un valore pari a 13.085 euro, dato che è al di sopra della media nazionale.

Foto: Wikimedia

Author

Write A Comment

Preferenze di Privacy

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types],

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC, act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs
PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
act, c_user, datr, fr, pl, presence, sb, wd, xs

Statistica

I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

_ga, _gid
_ga, _gid

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

_OneSignal_session, __cfduid,
_OneSignal_session, __cfduid,