Questo sito contribuisce all'audience de

Un’altra grande mostra internazionale a Palazzo Blu. Fino al 17 febbraio 2019 si potranno ammirare circa 150 opere, tra dipinti, sculture, collage, disegni, fotografie d’autore e documenti d’archivio sul Surrealismo, tra il 1927 e il 1935. Il prezioso materiale in esposizione è stato prestato del Centre Georges Pompidou di Parigi. Tra i capolavori più noti la “Gioconda con i baffi” di Marcel Duchamp, nata per dissacrare il dipinto più celebre del mondo, “La Monna Lisa” di Leonardo da Vinci.

La mostra, (“Da Magritte a Duchamp 1929: Il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou”) presenta la
straordinaria avventura dell’avanguardia surrealista attraverso i capolavori prodotti al suo apogeo, intorno all’anno 1929, un’annata davvero cruciale per il gruppo di artisti che in quegli anni operava in una Parigi fucina delle avanguardie e capitale dello sviluppo artistico mondiale.

Per la prima volta in Italia, l’istituzione francese ha prestato una serie di capolavori di cui difficilmente si priva, considerato che sono esposti nella collezione permanente. A selezionare le opere, occupandosi altresì del percorso espositivo è Didier Ottinger, direttore del Centre Pompidou,  tra i massimi esperti al mondo dell’opera di Magritte, di Picasso e del Surrealismo.

Orari 
Lunedì-Venerdì 10.00 – 19.00
Sabato-Domenica e festivi 10.00 – 20.00
(La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura)

Biglietti (audioguida inclusa):
Intero Euro 12,00
Ridotto Euro 10,00
Ridotto speciale Euro 5,00

 

 

Write A Comment