Questo sito contribuisce all'audience de

Andrea Gelli

Testo liberamente ispirato al Libro e alla Rubrica di Pio Cassisa, al momento sparito da Facebook, seddercaso faccio ‘vaini si divide.

Puntata zero (ova)

Pisani ner Mondo, in partiolare velli der Norde… anc’avvoi com’ammè la prima ‘osa ‘he vi è mancata vando vanno detto di trasferivvi in Culonia City, è di un vedè più ir Pisa di ciccia? Anco voi smoccolate la più parte vando si fa la Seriecì e mettano ir Pisa ner Girone del Centritalia anziché in quello der Norditalia? Anco voi,a conti fatti, le vedete più in trasferta che ‘n casa? Bene, allora ci si ‘apisce e andate avanti a legge’… natacciduncane velli che vivano su Pisa e stanno a casina per du’ gocciole o perchè un si tira in porta, un si gioa bene, un si vince ecc…

Voi Pisani der Pisano un ve lo poetete nemmen immaginà come sarà difficile seguillo, ir Pisa, da in culo ar Mondo… perché finché fa la Serie B tarabaralla, fai l’abbonamento a Scai e in quarche modo la vedi, moglie permettendo (o letiando). Maddè, la C è un lavorone: dice c’è Sportub… sì ma ‘na sega, un posso mia piglià ir Prasil tutte le vorte per le riprese che nemmeno ir mi zio ar firmino der Matrimogno, oppure ir Calido per ir marditesta ‘he mi fanno entrà, o le gocciole per istà carmo perché si brocca in continuazione, perché la cressidra inizia a girà, e a girà, e a girà… e poi bene ‘he ti vada riparte dallo stesso punto, o sennò va du’ menuti avanti, e ti sei perso tutto… dice però quest’anno visto che si paga va meglio… sì ma ‘na sega, prima era un troiaio aggratisse, ora è a pago. Inzomma un ci si sarva, anche perché poi… le mogli che vogliano andà all’Ikea dove le metti? Un poi mia andà a giro cor Piccì o ir Tablette, ci fai veramente la figura der Signore… poi magari la gente ti ‘hiede “scusa cosa fa la Juve?” e te a dilli “sonasega io della Serie A, seguo ir Pisa io…”, ti guardan anco torto.

Io come ho fatto? Un avendo voglia di acceammi ed incazzammi (e frugammi…poi, vabbene, ma per me son anco troppi per quer troiaio) con Sportub, ho deciso di tornà indietro ner tempo, e tornà ar bon vecchio Aradino…come ai tempi dell’Orzini babbo, o addirittura di Gianni Zei per i più vecchi… dice gao dè, Aradino una sega, settuvvoi stai sul Lungomonte, caa voi chiappà?!?! E infatti è un Aradino sì, ma come va di moda dillo oggi, è un Aradino duepuntozzero… in du’ parole, sur telefanino ti scarii l’Appe e ti senti ‘sa ti pare.

Cosa ho fatto io? Ho scariato PuntAradio (aggratisse, sennò nisba anco loro) sur telefanino (e se l’ho fatto io cor mi’ ‘atafarco, la cui unia funzione è quella di resiste’ ai barbocchiamenti dei figlioli piccini, lo potete fa anco voiartri siuramente più tennologici e con figlioli meno scarmanati dei mia) e adesso io ciò ir mi’ Corzini che mi garba abbestia, e ir Pisa me l’arracconta lui come e meglio di Sportub, specie se ha come seonda voce ir Sardelli che ortre a capicci un casino di pallone (seondo me), ha quella Pisanità genuina ma colta che sempre meno si vede nei parigrado giornalisti.

E con l’Aradino ‘sa faccio?!?! è un affare per tutti…bimba, voi andà all’Ikea? Bona, ci si va subito…ir Centro ‘Ommerciale? Anco due in una domenia, per me… ir mercatino dell’antivariato? Gnamoci, che no? Poi dinne male der tu’marito…e ir bimbo che vole indà in bici? Diamine, bello di babbo anco se der Pisa un te ne frega nulla, si va e io mi stiocco l’aradino all’urecchi, e via…

Pertanto, basta colla Trevisione, viva l’Aradino duepuntozzero, e io un ti lascerò mai… armeno finchè un si torna in B!

Andrea Gelli

Write A Comment