Questo sito contribuisce all'audience de

Franco Ferraro * –

Il 23 Marzo 1848 il re Carlo Alberto annunciava la Prima Guerra di Indipendenza a sostegno delle popolazioni del Lombardo Veneto in rivolta contro gli Austriaci; il 21 Marzo, mentre continuavano i combattimenti a Milano, a Pisa si erano costituiti i Battaglioni Civici e il Battaglione Universitario per accorrere ad aiutare gli insorti lombardi; si arruolarono cittadini, scolari e professori.

Il 22 Marzo nel cortile della Sapienza di Pisa, al comando del capitano Enrico Molinari di Pisa si formarono i gruppi del Battaglione degli Universitari (389, di cui circa 150 pisani, su 621 iscritti ) e della Guardia Civica, per un totale di 700 uomini e si diressero verso la stazione ( la Leopolda) con destinazione Lombardia. Durante il viaggio, le donne di Reggio Emilia il 23 Aprile donarono ai volontari un vessillo tricolore con nappa d’oro e con sciarpa nella quale era stato ricamata in oro la dicitura: “La civica reggiana alla Guardia Universitaria”. Questo vessillo non fu mai sventolato in battaglia ed oggi è conservato nei locali del Rettorato dell’ Università di Pisa, mentre altri tricolori parteciparono alla battaglia di Curtatone con al centro una croce bordata di rosso e le scritte “Pisa” e “1848”.

Il 19 Maggio gli studenti si accamparono a pochi chilometri da Curtatone, insieme ai militi volontari di Pisa condotti da Cesare Studiati, alle truppe del Granducato e ai volontari napoletani e lì rimasero fino al 29 Maggio, quando il generale Radetzky decise di attaccare i tosco-napoletani a Curtatone, per poi proseguire fino a Montanara sperando di completare la disfatta prima che potessero essere soccorsi e trasferire le truppe a Goito, attaccata dalle truppe piemontesi. As a service to pet owners, we can provide these products in a variety of https://getout.pk/70011-buy-ivermectin-for-dogs-52396/ forms, but they are all made from the same. Therefore, ivermectin injection veterinary Basotu there is a need for alternative treatment options. I had a similar experience with my first cycle, during my second cycle Polohy i had some side effects which i didn't feel at the time so i decided to stop taking clomid when it was time to have my period. Sildenafil citrate neurontin headache hypocoristically works by increasing the production of nitric oxide in the blood vessels, which improves the erectile function. It also helps in reducing the Hamburg level of excess estrogen in your body and reduces your risk. Ma la battaglia durò parecchie ore con numerose perdite di vite umane da entrambe le parti e la disperata resistenza dei tosco-napoletani consentì a Carlo Alberto di sconfiggere gli austriaci a Goito che non poterono essere soccorsi dalle truppe del generale Radetzky, impegnati a Curtatone e Montanara.

Quinto Cenni: uniformi dei volontari toscani (Museo Risorgimento, Milano)

Il 9 Dicembre 1848 il Comune di Pisa ricordò con una lapide affissa in Camposanto i 9 pisani uccisi in battaglia, e a ricordo dei caduti universitari a Curtatone e Montanara il 29 maggio 1889 fu collocato un monumento nel cortile della Sapienza.

Il 29 Maggio 1848 è la data evocativa della partecipazione pisana al Risorgimento nazionale ed è quindi è auspicabile che quanto prima vengano conclusi i lavori di ristrutturazione della Sapienza, per commemorare degnamente i nostri caduti di fronte al monumento a loro dedicato.

* Presidente dell’Associazione Amici di Pisa

Foto: il ponte di Curtatone durante la battaglia del 1848 (Wikipedia)

Write A Comment